Archivio

Archivio Gennaio 2007

Supplica a George W. Bush

17 Gennaio 2007 2 commenti

Supplica a George W. Bush

Fetido torni l?alito,
come odoravi allora,
quando t?ubriacavi
o Bush, di ora in ora,
annebbiati con l?alcol,
ancor riprendi a bere,
morigerato astemio
mai più fatti vedere,
ché la mostruosa attuale
tua sobrietà
è causa per il mondo
di gran calamità.

A George W. Bush

7 Gennaio 2007 Commenti chiusi

A George W. Bush

?Solo due cose sono infinite: l?universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima?
(Dagli Aforismi di Albert Einstein)

Nell?uomo c?è stupidità infinita,
è voce dal senno d?Einstein uscita.
Mica vorrai di quest?affermazione
essere, o Bush, la realizzazione?

Fu meglio allor quando ti ubriacavi
e di portare il bene non curavi.
Abbi di noi pietà, riprendi a bere
e un po? di pace lasciaci godere.

Meglio se tu ubriaco fastidioso
fossi rimasto, purché inoperoso,
che diventar astemio e far la guerra
dicendo di cercar la pace in terra.

Ma forse tu a nulla hai mai pensato,
altri per te ha deciso e decretato.
Del resto è cosa chiara ed evidente
che testa vuota partorisce… il niente.

Il terrorismo vuoi eliminare
e la guerra così ti metti a fare.
Ma pur la guerra è strage d’innocenti,
terrorismo voluto da dementi.

E non ti accorgi che stai costruendo
quello che dici che stai distruggendo?
Il terrorismo, che vuoi debellato,
la tua stupidità l’ha potenziato.

Un poco indietro va con la memoria
e abbassa un po’ la cresta e la tua boria,
ché di Bin Laden questo tu ci dici:
“Io e mio padre fummo buoni amici”.

O Bush, la tua crociata folle arresta,
se ancor non sei del tutto fuor di testa,
e libertà agli altri non portare:
gli idioti troppi guai san combinare.